video

La Sicilia nella top ten delle mete del 2020, per Forbes e il NY Times tra le più incantevoli al mondo

9 gennaio 2020

La Sicilia entra nella top 10 tra le mete del 2020, incoronata da Forbes ed il New York Times reginetta tra le più incantevoli destinazioni turistiche nel mondo.

Solamente dietro a Lake Powell con l’Antelope Canyon, situato tra Utah e l’Arizona negli Stati Uniti d’America, la nostra  Sicilia si posiziona al secondo gradino del podio nella lista delle migliori destinazioni per il 2020, stilata dall’agenzia Ovation Travel Group’s per conto della rivista Forbes  e tra le prime 7 delle 52 destinazioni da visitare nel 2020 per il New York Times.

La più grande isola italiana vanta alcuni dei siti turistici più notevoli del mondo, tra cui la leggendaria Valle dei Templi, in provincia di Agrigento, dove le antiche rovine di sette templi dorici si stagliano su una cornice mozzafiato di mandorli e ulivi.

Il Val di Noto culla della cultura di Castelluccio, rappresenta la principale espressione dell'Antica Età del bronzo in Sicilia e dell’architettura barocca in seguito al terremoto del 1693.

Ne fanno da cornice lo spettacolare canyon più grande d’Europa, Cava Grande del Cassibile famosa per le sue marmitte carsiche e limpidi laghetti, Cava Carosello con le sue magnifiche concerie, nell’Antica Noto sito di rovine più grande d’Italia, risalenti all’anno mille e alcuni freschissimi e lussureggianti laghetti naturali, Cava Baulì  in zona Palazzolo Acreide con costruzioni preistoriche risalenti all’era del bronzo scavate nella roccia e denominati Ddieri (dall'arabo Addar = casa).

Tra le più incantevoli città spicca Noto, denominata "il giardino di pietra" per i suoi sontuosi edifici realizzati con la pietra dorata locale riccamente intagliata, famosa per il suo centro storico dove si può ammirare uno degli esiti più eleganti dell’architettura barocca siciliana, grazie all’estro creativo di grandi architetti e progettisti visionari dell’epoca d’oro del barocco che si adoperarono per la ricostruzione, in un sito più a valle, in seguito al terremoto catastrofico del 9-11 gennaio del 1693.

Tra le città limitrofe che assumono rivalente importanza spiccano Palazzolo Acreide, Modica e Ragusa.

Il turismo sostenibile è la ragione di scelta per le testate giornalistiche americane che si fonde alle tradizioni culinarie e alla presenza del vulcano Etna.

Il nuovo anno conferma, ancora una volta, che il popolo americano va pazzo per la Sicilia.

Sito online  www.homesudhome.com

Magazine online www.magazine.homesudhome.com

Instagram @homesudhome